Italiano
Italiano
Linee pasta lunga
Dati tecnici e dimensioni
Produzione
1000 Kg/h
Produzione
1500 Kg/h
Produzione
2000 Kg/h
Video
Punti di forza
  • Sagoma del ciclone ed agitatore
  • PREMIX ®
  • VITE DI COMPRESSIONE ®
  • BELTMIX (nastro di stabilizzazione) ® o VUOTO TOTALE ® - tecnologia miscelazione
  • DENTIERE ®
  • Motorizzazione separata per le fasi di incartamento, essiccazione, umidificazione e raffreddamento, senza interruzioni durante il cambio formato, evitando così lo scarto di canne
  • Essiccatore comandato da un motoriduttore
  • Stabilizzazione
  • Utilizzo limitato di catene
  • Niente vapore - risparmi energetici
  • Automazione avanzata + teleassistenza
Galleria fotografica
Nastro di stabilizzazione in alternativa alla impastatrice doppia
Gruppo di miscelazione rotativo 'PREMIX' e vasca impastatrice
Vasca sottovuoto
Zona trasferimento canne da stenditrice ad essicatoio
Ventilazione zona incartamento
Silo d'accumulo e sfilatrice
ITRG 3P - 2000
Tecnologia
La linea d'essiccazione ITRG si avvale di tutti i più importanti ritrovati nel trattamento della pasta lunga.

Ad una fase iniziale d'incartamento spinto, segue un diagramma d'essiccazione rapido della durata di circa 2h 40' con trattamento d'inversione termica durante il quale la pasta assume la massima temperatura per un tempo molto breve per riabbassarsi immediatamente dopo.

Segue quindi una fase di stabilizzazione che rappresenta il punto d'equilibrio dell'intero sistema poichè uniforma il prodotto al 12,5% d'umidità in una zona autostabile.

Il raffreddamento graduale, poi, consegna il prodotto al raffreddatore finale assolutamente stabile ed umidificato in superficie, idoneo a sopportare il salto termico causato dal notevole abbassamento di temperatura.

Il sofisticato sistema di regolazione ed il controllo automatico dell'essiccazione (C.A.E.), gestiti da PLC, garantiscono una semplice e sicura conduzione della linea in tutte le fasi del ciclo di produzione.
Caratteristiche tecniche
  • Base con elementi di sostegno regolabili in altezza
  • Struttura metallica e rivestimenti interni in acciaio inox
  • Dentiera singola con contro dentiera a gravità per l'avanzamento passo, passo stabile delle canne
  • Ventilazione differenziata per zone incarto, essiccazione, stabilizzazione e umidificazione, raffreddatore rapido separato
  • Batterie radianti collaudate a 32 bar con attacchi flangiati nell'incartamento e nella galleria
  • Cabinatura ad alto potere coibente con pareti ad apertura rapida e guidata
  • Scale e ringhiere di protezione per l'accesso al tetto dell'essiccatoio
  • Canne da 1640, 2000 e 2550 mm., in alluminio anodizzato con terminali in acciaio inox
  • Quadri elettrici di comando costruiti a norme internazionali I.E.C.
  • Automazione totale con PLC e PC di supervisione
Automazione
Automazione totale con PLC e PC di supervisione.

Lo sviluppo dell'automazione degli impianti e la relativa progettazione e realizzazione dei quadri elettrici avvengono in un reparto specializzato appositamente attrezzato all'interno dell'azienda.

Questo permette ai tecnici del software di avere uno stretto contatto con la progettazione meccanica e di collaborare sulle scelte per ottenere i migliori risultati in termini di facilità e di sicurezza di utilizzo.

Il know-how acquisito in tanti anni di attività, affrontando con successo progetti complessi e sofisticati riguardanti l'automazione di ogni dettaglio del processo produttivo, garantisce anche alla clientela più esigente un servizio di grande qualità e soddisfazione.

L'assistenza è assicurata da tecnici altamente qualificati che, disponendo anche della comunicazione via modem, possono garantire interventi di controllo generale ed eventuali aggiornamenti in tempo reale.
© 2015-2017 FAVA S.p.A. impianti per pastifici - Partita IVA 01080700386